Legge di Bilancio 2018: novità su ecobonus,bonus assunzioni e detrazioni casa

November 20, 2017

Legge di Bilancio 2018: il testo ufficiale è stato trasmesso al Senato, che si appresta a dare il via alla discussione delle misure previste.

Mentre è ormai certo il blocco delle aliquote Iva, grazie alla sterilizzazione delle clausole di salvaguardia, e l’introduzione dell’obbligo di fatturazione elettronica per tutti a partire dal 2019, la Legge di Bilancio 2018 conferma l’introduzione di importanti novità in materia di lavoro e pensioni.

Non soltanto il bonus per l’assunzione dei giovani ma anche l’introduzione di nuovi limiti di reddito per beneficiare del bonus Renzi di 80 euro, misura introdotta al fine di evitare la revoca del beneficio per gli statali.

La versione definitiva della Legge di Bilancio 2018 conferma lo stanziamento di risorse in più necessarie per il rinnovo del contratto statali, garantendo dunque l’aumento medio di 85 euro per i dipendenti pubblici.

Importanti novità anche in materia di pensioni, con la proroga dell’Ape volontaria, l’introduzione dell’Ape social donna e la possibilità di accedere alla pensione anticipata a costo zero nel 2018 anche in caso di contratto a tempo determinato in scadenza.

Diventa inoltre ufficiale la proroga di bonus mobili e ristrutturazioni, dell’ Ecobonus e l’introduzione del nuovo bonus verde 2018.

Inoltre, a partire dal prossimo anno torna la possibilità di detrazione degli abbonamenti bus e metro, con agevolazioni sui rimborsi dei titolo di trasporto anche per i datori di lavoro di lavoratori pendolari.

Ancora, tra le novità della Legge di Bilancio 2018 vi è l’ufficiale proroga di super e iper ammortamento.

 

  • Sì alla proroga dell’Ecobonus 2018 

ma tra le novità vi è la riduzione della detrazione prevista, che passerà dal 65% al 50% per alcune specifiche categorie di lavori effettuati

Tali misure rientreranno nel pacchetto competitività della Legge di Bilancio 2018:

“Sono confermate molte misure di contenimento della pressione fiscale e sviluppo, già contenute nella precedente legge di bilancio, quali le agevolazioni per gli interventi di ristrutturazione edilizia ed energetica (fotovoltaico), il superammortamento e l’iperammortamento.”

Diventa inoltre ufficiale la bonus ristrutturazioni e del bonus mobili al 2018, attesa non soltanto dai contribuenti ma anche dalle aziende del settore e dalle associazioni di costruttori e produttori di mobili, tra i primi a beneficiare degli effetti positivi delle detrazioni fiscali rivolte ai contribuenti.

  • Imprese: proroga super ammortamento nella Legge di Bilancio 2018

La proroga del super ammortamento sarà uno degli incentivi per le imprese confermati con la Legge di Bilancio 2018 ma secondo le anticipazioni a cambiare sarà l’aliquota agevolata applicata ai beni ammortizzabili, che passerà dal 140% al 130%.

La possibilità di beneficiare del super ammortamento, che potrebbe passare dal 140% al 130%, sarà estesa per tutto il 2018 ma la Legge di Bilancio restringerà il campo dei beni ammortizzabili, con l’esclusione totale di veicoli anche qualora utilizzati come beni strumentali d’impresa.

Per l’iper ammortamento, invece, si parla attualmente di una proroga estesa anche al 2019 e l’extra-deduzione contabile sarà in questo caso ammessa esclusivamente per i beni volti alla digitalizzazione delle imprese, in linea con il piano Industria 4.0.

 

Ecobonus 2018: che cos'è e come funziona la detrazione? per saperne di piu  https://www.guidafisco.it/legge-stabilita-ecobonus-65-spese-detrazione-come-funziona-1185

 

www.fotovoltaicomania.com

Email:info.consulente@fotovoltaicomania.com

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Ue, approvate direttive su rinnovabili ed efficienza: i cittadini potranno produrre e vendere energia pulita

December 12, 2018

1/4
Please reload

Post recenti
Please reload

Archivio